Pedemontana, Ricchiuti (MDP): “Chiediamo trasparenza sui numeri, valutare se fermare l’opera”

Chiedo di poter conoscere la convenzione e il piano economico-finanziario tra Autostrada Pedemontana Lombarda e CAL e di avere copia del contratto tra APL e Strabag. È necessario fare chiarezza, una volta per tutte, sui destini di Pedemontana e verificare, in maniera trasparente e guardando i numeri, se sia più conveniente continuare l’opera oppure fermarla”. Lo dichiara Lucrezia Ricchiuti di Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista presentando in Senato un’interrogazione parlamentare con carattere d’urgenza.

La senatrice brianzola di Articolo Uno, con l’atto ispettivo rivolto al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, vuole indagare “quale sia lo stato di attuazione dei lavori in corso e la previsione dei costi a conclusione delle opere”.

Mi chiedo come sia stato possibile procedere alla realizzazione di un progetto esecutivo senza avere la necessaria copertura finanziaria – continua Ricchiuti – il pubblico, per stimolare la partecipazione, ha già abbondantemente fornito una serie di garanzie agli eventuali investitori privati come la defiscalizzazione e il fondo di garanzia ventennale da 450 milioni di euro da parte di Regione Lombardia”.

Il pubblico, così, rischia di pagare due volte per un’opera incompleta e di dubbia utilità. È arrivato il momento di vedere i numeri e decidere, una volta per tutte, come procedere”, ha concluso la senatrice Ricchiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 6 =